Come Preparare Ravioli con Funghi e Ricotta

Sei bravo in cucina e vuoi preparare qualcosa di ricercato e invitante? Allora questa è la guida che fa al caso tuo. I ravioli di ricotta e funghi gratinati, sono un piatto abbastanza complicato, ma il risultato ripagherà a pieno i tuoi sforzi.

Per la preparazione e la cottura ti occorrerà 1 ora e 30 minuti.

Occorrente
Per la pasta
400 g di farina
4 uova
Sale
1 uovo per pennellare la pasta
Per la besciamella
25 g di burro
30 g di farina
1/2 litro di brodo di carne
Per il ripieno e per il condimento:
200 g di ricotta fresca
200 g di funghi porcini
100 g di parmigiano grattugiato
Timo
Basilico
Prezzemolo
1 spicchio d’aglio
Olio d’oliva
Sale

Versa sulla spianatoia la farina, pratica al centro un incavo e versaci le uova e un pizzico di sale. Impasta finché sia tutto amalgamato (se necessario aggiungi un po’ d’acqua). Pulisci con cura i funghi, lavali e taglili a fettine. In una padella scalda l’olio e uno spicchio d’aglio a fiamma vivace. Unisci i funghi e cuoci per 10 minuti. Togli dal fuoco e cospargi di prezzemolo. Regola di sale.

In una zuppiera metti la ricotta, metà dei funghi, un pizzico di timo e qualche foglia di basilico sminuzzata, metà del parmigiano grattugiato e mescola con cura. Tira la pasta sottile e spennellala leggermente con l’uovo battuto; poni le palline di ripieno a 2 cm dal bordo, piega la sfoglia e forma dei ravioli a mezzaluna.

Cuoci i ravioli in abbondante acqua salata; scolali e versali in un piatto da portata. Cospargili con i rimanenti funghi e nappali con una besciamella fatta sostituendo il latte con un buon brodo di carne. Spolvera con il parmigiano grattugiato e gratina in forno preriscaldato a 200 gradi per pochi minuti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *